Your Inter Site
 
www.inter-calcio.it PALMARES

















Webmasters Nerazzurri

 

 

 


Tommaso Berni

Nato a Firenze  il 06-03-1983

Altezza 185 cm

 Portiere dell'Inter nr. maglia 46

Tommaso Berni

 

Statistiche della stagione 2015/2016 di

Tommaso Berni

  Campionato TOTALE
presenze 0 0
gol 0 0
MINUTI GIOCATI 0 0
CART. GIALLI 0 0
CART. ROSSI 0 0
PALI TRAVERSE 0 0
SOST. FATTE 0 0
SOST. AVUTE 0 0
PANCHINE 1 1

 


Statistiche della stagione 2014/15

  Campionato Coppa Italia UEFA Europa League TOTALE
presenze 0 0 0 0
gol 0 0 0 0
MINUTI GIOCATI 0 0 0 0
CART. GIALLI 0 0 0 0
CART. ROSSI 0 0 0 0
PALI TRAVERSE 0 0 0 0
SOST. FATTE 0 0 0 0
SOST. AVUTE 0 0 0 0
PANCHINE 22 2 1 25

 


Carriera e Vittorie di Tommaso Berni

                  

stagione squadra campionato Coppe internazionali Coppa Italia/Supercoppa
pres gol pres gol pres gol
2000/01 Inter 0 0 0 0 0 0
2001/02 Wimbledon (FLC-Ing) 0 0 0 0 0 0
2002/03 Wimbledon (FLC-Ing) 0 0 0 0 0 0
2003/04 Ternana (B) 9 0 0 0 0 0
2004/05 Ternana (B) 36 0 0 0 3 0
2005/06 Ternana (B) 37 0 0 0 2 0
2006/07 Lazio (A) 2 0 0 0 0 0
2007/08 Lazio (A) 0 0 0 0 0 0
2008/09 Lazio (A) 0 0 0 0 0 0
gen09 Salernitana (B) 16 0 0 0 0 0
2009/10 Lazio (A) 2 0 0 0 0 0
2010/11 Lazio (A) 2 0 0 0 3 0
2011/12 Sporting Braga (Por) 1 0 0 0 0 0
2012/13 Sampdoria (A) 3 0 0 0 0 0
2013/14 Torino (A) 0 0 0 0 0 0
2014/15 Inter 0 0 0 0 0 0

 


Berni: "Continuare a lavorare"


Le dichiarazioni nel post di Inter-Milan: "Ci stiamo allenando duramente, andiamo avanti a lavorare bene"

SHENZHEN - "Ci stiamo allenando duramente, qui è molto caldo ed è difficile giocare ma andiamo avanti a lavorare bene. Ci stiamo divertendo. È dura affrontare squadre così grandi, anche contro il Bayern lo è stato, per questo è importante lavorare duramente". Queste le parole di Tommaso Berni, portiere nerazzurro, al termine del primo derby della stagione disputato per l'International Champions Cup.


25-Luglio-2015 da www.inter.it
 


              

Mercato: Berni ancora un anno in nerazzurro

Rinnovato il contratto del portiere italiano per una stagione, fino al 30 giugno 2016
 

MILANO - F.C. Internazionale comunica di aver prolungato di un anno il contratto del portiere Tommaso Berni, che resterà in nerazzurro fino al 30 giugno 2016

18-Marzo-2015 da www.inter.it


Berni: "L'Inter il mio sogno da sempre"


Intervenuto a Inter Channel, il portiere cresciuto nel settore giovanile nerazzurro si racconta: "Che emozione vedere Ronaldo allenarsi"
 

APPIANO GENTILE - Intervenuto a Inter Nos, Tommaso Berni si racconta in diretta ai microfoni di Inter Channel, rispondendo alle domande dei telespettatori. "Se non avessi fatto il calciatore? Non so, avrei viaggiato moltissimo. Questo è sicuro", comincia Berni. 

"Le lingue? Bisogna lasciarsi andare, non aver paura di sbagliare e alla lunga si impara. Il portoghese? È complicato". A proposito di estero, si ritorna sulle sue esperienze: "Il calcio in Inghilterra è una festa, dovrebbe essere sempre così". Arrivando, poi, in Italia, all'attualità, all'Inter: "Mi alleno per giocare. Il mister fa le sue scelte e le accetto con il sorriso. Mi piace essere dentro il gruppo, essere un compagnone. Che io giochi o che io sia il terzo non importa: la voglia è sempre la stessa. Sono stato il primo contratto depositato da Piero Ausilio nel settore giovanile, nel 1998, se non ricordo male. Mi ha fatto piacere tornare qui, nemmeno ci credevo: il giorno della firma ero davvero emozionato. Se devo essere sincero, è stato un sogno tornare. Quando ero al settore giovanile ho visto Ronaldo allenarsi: è stata una grande emozione, ero molto giovane e me lo ricordo molto bene: bellissimo, un campione". 

Berni, ritorna ancora sul suo ritorno all'Inter: "È stato troppo bello, ecco perch sorrido sempre. Vengo sempre con tanta voglia ad allenarmi. Conoscevo Carrizo e Handanovic: è stimolante allenarsi con loro. Da piccolo? Ero veramente un bomber".

A proposito di attaccanti, si arriva a parlare di Shaqiri: "Fanno sempre bene i grandi campioni". E di portieri, ovviamente: "Il miglior portieri del mondo? Handanovic è davvero un portiere completo, in tutto e per tutto. Sarebbe bello che un portiere vincesse il pallone d'oro: penso a Neuer per ciò che ha fatto con la Germania. Sarebbe un riconoscimento per tutta la categoria".

Moltissime le curiosità: "I miei compagni? Con loro un rapporto ottimo. Kovacic ha imparato bene l'italiano grazie a me? Non so, ma sto in camera con lui, quindi...". Infine, si toccano le corde più belle, è proprio il caso di dirlo. "Sì, sono un grande appassionato di musica. Adesso è tornata la passione per i vinili e sono alla ricerca di pezzi da collezione. La passione è nata grazie ai fratelli più grandi", racconta. 

09-Gennaio-2015 da www.inter.it